Torreano


Le localitÓ




Torreano

Il territorio di Torreano, che è per metà pianeggiante e per metà montano, presuppone diversi sistemi di vita e di attività, legati alla differente natura del suolo. La popolazione, di etnia friulana quella di pianura e di etnia slovena quella di montagna, caratterizza un'antichissima convivenza, sempre pacifica, di genti dalle origini e dai costumi diversi.

Questa zona fu quasi certamente abitata dalle primitive popolazioni degli Euganei, dei Liguri, dei Veneti e dei Celti anche se non sono rimasti segni evidenti del loro passaggio; è invece indubbio che qui stazionarono abitatori dell'età neolitica, dell'età del bronzo e del ferro. La grotta di "Foràn di Landri", sopra la frazione di Prestento, testimonia, con i suoi reperti, la comparsa dell'uomo in età preistorica. La nascita di Torreano fu sicuramente determinata dalla romanizzazione del Friuli; infatti, il toponimo deriva dal nome di un centurione romano ("Turius") che aveva ottenuto questo "presidium". Numerosi sono anche i rinvenimenti di materiale fittile, cocci e urne cinerarie, relativi a quell'epoca, effettuati nel borgo chiamato "Cragnolino". Quando Cividale, sita a 6 km di distanza, divenne sede del primo ducato longobardo in Italia, Torreano fu occupata da alcune famiglie barbare e fu certamente devastata dagli Avari nel 610. Nel 739, nella borgata di "Lauris" (l'attuale Laurini) alcune tribù slave tentarono di penetrare nella zona ma furono sbaragliate in battaglia dal duca longobardo Pemmone. Il territorio appartenne successivamente al Patriarcato di Aquileia. All'età patriarcale seguì il dominio veneziano. Caduta la Repubblica di Venezia nel 1797, Torreano rimase soggetta agli austriaci, eccetto per la breve parentesi del periodo napoleonico, fino al 1866, anno in cui ci fu l'annessione all'Italia.

Di particolare interesse artistico, ricordiamo la Chiesa di S. Rocco a Montina e la cinquecentesca Chiesetta votiva dedicata ai Ss. Ermacora e Fortunato situata sopra la frazione di Costa. 

Sito del comune: www.comune.torreano.ud.it

Info: www.torreano.net