Savogna


Le localitÓ




Savogna

La maggior parte del territorio comunale è costituita dalle pendici meridionali del Monte Matajur. La sua sommità, avente l'altezza di 1643 m., è la più alta cima delle prealpi Giulie orientali, da essa si può ammirare uno splendido scenario che va dalle Alpi Giulie alle Dolomiti, al Carso, fino alla laguna ed al mare. Per questo motivo la zona offre parecchie possibilità di escursioni in bellissimi scenari naturali.

 Interessanti, dal punto di vista urbanistico, sono le tipiche case in pietra con ballatoi di legno ed elementi decorativi rustici che si sposano in modo encomiabile con la splendida natura che la circonda. In alcune case delle frazioni di Tercimonte e Dus si possono apprezzare alcuni affreschi devozionali in gran parte dovuti aJacun Pitôr (Giacomo Meneghini di Nimis), vissuto dal 1851 al 1935, unico pittore veramente naïf nella storia dell'arte friulana. Oltre alle pregevoli opere d'arte nelle suggestive Chiesette votive di Brizza e Pechinie, occorre ricordare anche la statua in cemento dipinto, raffigurante il Sacro Cuore di Gesùsita nella frazione di Montemaggiore e realizzata nel 1907. 

Sito del comune: http://www.comune.savogna.ud.it