I luoghi della grande guerra

CHIUSA DI PLEZZO


    Bovec (Plezzo) SLO


Si trova in Slovenia ad alcuni chilometri da Bovec (Plezzo) in localitÓ Klu×e lungo il corso del torrente Koritnica a quota 640 m. I lavori iniziarono tra il 1882 ed il 1883. Cenni storici: Il luogo dove Ŕ stata costruita la Flitscher Klause, Ŕ stato protetto sin dai tempi dei romani. Senza fare la cronologia delle varie realizzazioni che si sono succedute, basta dire che quella precedente alla Chiusa attuale, fu distrutta dalle truppe napoleoniche nel 1797. Non si fece nulla sino al 1881, quando l'Austria decise di proteggere le eventuali provenienze dalla valle dell'Isonzo con una nuova opera, destinata a questo scopo. I lavori per la costruzione vera e propria della Chiusa iniziarono tra il 1882 ed il 1883. Alcuni anni dopo la sua costruzione, ci si rese conto che la sola Chiusa non era pi¨ sufficiente al compito per cui era stata costruita, si decise quindi, di rafforzare la posizione con un forte in posizione superiore rispetto alla strada e venne costruito il Forte Hermann. Durante il conflitto, la Chiusa ebbe maggior fortuna del forte Hermann e non subý danni di rilievo. Infatti, la struttura appare ancora integra in tutte le sue parti ed Ŕ visitabile senza alcun rischio. E' da citare il fatto che, all'interno dell'opera, si svolgono messe nere ed altri incontri strani di cui restano visibili i segni sui muri e sul pavimento. Notizie sull'opera: Si tratta di un opera di concezione ottocentesca, destinata ad essere declassata a luogo di riparo e di partenza per le linee avanzate. Le sue caratteristiche costruttive la fanno assomigliare ad un vecchio castello piuttosto che ad una fortificazione moderna. Visitando la Chiusa, si possono osservare molte analogia con l'opera di Fortezza in provincia di Bolzano. Non si pu˛ certo paragonarla al sovrastante forte Hermann. Quest'ultimo apparteneva ad una successiva generazione di fortificazioni, anche se era di pochi anni pi¨ tardi. Vie d'accesso all'opera: Si raggiunge dapprima Bovec (Plezzo) dal valico di frontiera di Stupizza o da quello del Passo del Predil, ambedue in provincia di Udine. Bisogna quindi portarsi alla localitÓ di Kluse a pochi chilometri da Bovec in direzione nord. Si pu˛ parcheggiare di fronte al Forte della Chiusa.

 MAP


< TORNA INDIETRO